Versione stampabile

Alessandro PIPERNO

Notice biographique

Alessandro Piperno (Roma 1972) è scrittore e ricercatore di letteratura francese all’Università di Roma “Tor Vergata”. Il suo romanzo Con le peggiori intenzioni (2005) ha vinto il premio Campiello e il premio Viareggio, mentre Persecuzione (2010) e Inseparabili (2012), ovvero il dittico Il fuoco amico dei ricordi, è stato insignito del Premio Strega e del Prix du Méilleur Livre Étranger. L’ultimo romanzo è Dove la storia finisce del 2016. Ha inoltre pubblicato i saggi Proust antiebreo (2000), Il demone reazionario. Sulle tracce del Baudelaire di Sartre (2007) e Contro la memoria (2012). Del 2013 è la raccolta Pubblici infortuni. Nel 2017 Il manifesto del libero lettore presenta alcuni studi critici su autori dell’Otto e Novecento. Collabora abitualmente con “Il Corriere della Sera”, e nel 2019 ha vinto il premio De Sanctis “Saggio breve” per l’introduzione al terzo volume de “I Meridiani” di Philip Roth.

Per citare questo articolo:

Alessandro PIPERNO, Notice biographique, Repères DoRiF n. 20 - Modèles linguistiques et cognitifs et didactique des langues, DoRiF Università, Roma dcembre 2019, http://dorif.it/ezine/ezine_articles.php?id=459

Ritorna alla Barra di Navigazione